Expertenwissen: Ist in Deutschland eine Dashcam erlaubt?

Conoscenza degli esperti: è consentita una dashcam in Germania?

Le dashcam sono ormai molto popolari in Germania. I dispositivi compatti vengono installati nell'auto e offrono al conducente molte funzioni utili. Se si verifica un incidente nel traffico, le telecamere possono fornire prove preziose e proteggere il veicolo anche quando è parcheggiato. Ma il suo utilizzo in questo paese è giuridicamente controverso negli spazi pubblici ed è regolato dalla protezione dei dati. Ti spieghiamo quando è consentito l'uso della dash cam e quando sono previste multe.

Dashcam consentita: cosa può fare una telecamera per auto?

Le dashcam sono piccole telecamere fissate al veicolo. Filmano ciò che accade sulla strada davanti all'auto, ma a seconda del modello possono anche filmare l'interno e il retro della strada. Le telecamere sono apprezzate per questa funzione, ma allo stesso tempo filmare nel traffico può essere giuridicamente problematico. Oltre ai video degli incidenti, i moderni dispositivi offrono una serie di altre utili funzioni di assistenza che rendono il viaggio più sicuro e piacevole. I modelli di dashcam di alta qualità possono:


  • Scatta immagini nitide (anche al buio) che mostrano le targhe.
  • Aiuto al parcheggio: Con assistenza automatica al parcheggio.
  • Aiuto in retromarcia con telecamera per la visione posteriore: nessuna zona cieca.
  • Traccia GPS e velocità in tempo reale.
  • Monitora l'auto quando è parcheggiata: modalità parcheggio (si accende automaticamente quando viene rilevato movimento attorno al veicolo).
  • Riconosci i segnali stradali e avvisati con notifiche vocali.
  • Aiuto su percorsi difficili e sconosciuti: avvisi su sensi unici, limiti di velocità, semafori rossi, ecc.

Una dashcam è molto più che “semplicemente” una telecamera per le riprese. Ma se la usi come telecamera per filmare il traffico, potresti violare la legge tedesca sulla protezione dei dati.

Il regolamento generale tedesco sulla protezione dei dati (GDPR)

In generale, le riprese permanenti e non correlate non sono consentite e violano la protezione dei dati. Perché in Germania nessuno può farsi filmare contro la propria volontà. Ciò vale oltre che per le persone, anche per targhe, biciclette, ecc. Chi realizza video di altri e li pubblica senza che gli venga chiesto viola anche il diritto all'autodeterminazione informativa. Chiunque filma costantemente, salva le registrazioni o addirittura le pubblica su Internet commette un reato penale.

In Germania esiste anche l'obbligo di fornire informazioni alle persone filmate. Sebbene sia possibile affiggere un segnale di avvertimento vicino a una casa, ciò non è possibile nel traffico in movimento. Questa è un’altra violazione del regolamento generale sulla protezione dei dati.

Quando si utilizza la dashcam è quindi importante filmare solo brevemente e solo durante determinati incidenti. I dati possono essere salvati solo per un motivo specifico. Tutte le ulteriori registrazioni devono essere cancellate immediatamente. Inoltre, l'uso della telecamera è consentito solo se serve interessi legittimi, per scopi determinati e definiti e se gli interessi delle persone filmate non prevalgono su di essi.

Ecco come puoi utilizzare la dashcam

La convinzione che le dashcam siano vietate in Germania è ancora diffusa. Ma nonostante le rigide linee guida sulla protezione dei dati, questo non è vero.

Non esiste infatti alcuna legge che vieti (correttamente) l’installazione di una dashcam in un’auto. Come già accennato in precedenza, una telecamera per auto può anche aiutare nella navigazione, avvisare degli ostacoli nel traffico e fungere da ausilio per il parcheggio. Solo durante le riprese tu, come conducente, entri in un'area grigia legale in cui devi stare attento.

Per non violare la legge sulla protezione dei dati, quasi tutte le moderne telecamere per auto sono dotate della cosiddetta funzione loop. Ciò garantisce che tutte le registrazioni vengano sovrascritte automaticamente. Incidenti e inconvenienti vengono registrati utilizzando il G-Sensor. Brevi note relative agli eventi generalmente non sono un problema purché servano a fornire informazioni. La maggior parte delle compagnie assicurative accetta prove video per ricostruire gli incidenti e in alcuni casi, ma non sempre, le riprese video possono essere accettate anche come prova in tribunale.

Dashcam come prova

Per quanto riguarda l’ammissibilità delle dashcam come prova è decisivo un processo del 2018 (Az.VI ZR 233/17). In questo caso la Corte federale di giustizia ha deciso che, in singoli casi, le registrazioni permanenti e non provocate di una telecamera possono essere utilizzate come prova in un procedimento di responsabilità per incidenti.

Il processo è nato quando si è verificato un incidente in una doppia corsia di sinistra della città, in cui due veicoli si sono scontrati lateralmente. Le persone coinvolte hanno poi discusso su chi fosse la colpa dell'incidente. Una dashcam in una delle auto ha registrato l'incidente, ma i tribunali di grado inferiore non lo hanno ammesso come prova.

Il BGH ha quindi emesso una nuova sentenza storica perché non condivideva questa rigorosa opinione dei tribunali di grado inferiore. Qui è stato deciso che una violazione della protezione dei dati non significa automaticamente che non possano essere utilizzati in tribunale. Perché la dashcam dell'auto registra solo ciò che tutti vedono sulle strade pubbliche. Molti incidenti spesso non possono essere spiegati adeguatamente, quindi le registrazioni possono essere preziose anche per gli esperti di incidenti. Tuttavia, è importante che la fotocamera non riprenda e salvi costantemente. I video senza eventi devono essere sovrascritti a brevi intervalli.


In caso di incidente è sempre necessario verificare individualmente se le registrazioni di una dashcam possono essere utilizzate come prova in tribunale. Qui vengono contrapposti i diritti personali della persona filmata e gli interessi di chi realizza il film.

Dashcam: multa per uso illecito

Non tutte le registrazioni sono consentite. Se i video vengono condivisi e pubblicati, i proprietari potrebbero incorrere in sanzioni. Ciò può accadere se le registrazioni della dashcam vengono pubblicate online o trasmesse alla polizia e alle compagnie di assicurazione. In alcuni stati federali sono già state inflitte multe più basse. Qui però ogni caso viene esaminato singolarmente. Se si tratta solo di brevi registrazioni che servono a chiarire le cose, di solito non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Diversa è invece la situazione quando i privati ​​vogliono denunciare qualcuno direttamente alla polizia tramite un video. Le registrazioni a fini penali sono consentite solo alla polizia stessa e anche in questo caso solo entro certi limiti.

Se usate correttamente: le Dashcam sono consentite in Germania

Anche se spesso viene contestato, in Germania le dashcam sono consentite. Installati correttamente, possono aiutarti a guidare e fornire prove in caso di incidente. Tuttavia, quando si utilizza la funzione film, è necessario prestare attenzione ad alcune cose per non violare la protezione dei dati. Non sono consentite riprese e pubblicazioni permanenti e non provocate del materiale. Là modelli moderni Tuttavia, se dispongono di una funzione loop, le registrazioni senza motivo vengono sovrascritte automaticamente e vengono salvati solo gli eventi importanti. Questi possono essere ammissibili come prova in tribunale se contribuiscono in modo significativo a chiarire l'incidente. Investire in una dashcam può sicuramente valere la pena a lungo termine.